Cerca
Close this search box.

FIFI

Barca di legno, nata nel 1925, esclusivamente per la competizione.

Con l’obiettivo di riportarla ai suoi fasti originali, abbiamo eseguito un restauro conservativo, rispettando le volontà dei clienti, che desideravano far tornare FIFI sui campi di regata.

Smantellando il vecchio pozzetto si è proceduto a realizzarne uno nuovo più profondo, modificando la quota del piano di paiolo

Questo è stato possibile grazie all‘inserimento e adattamento di un motore elettrico utile a migliorare il comfort non solo delle manovre in porto ma anche  delle manutenzioni.

 

I maestri d’ascia coinvolti in questo progetto di restauro hanno sostituito cinque ordini di fasciame in mogano all’altezza del galleggiamento, il pavimento della chiglia in mogano, come da progetto originale, e ripristinato in totale più di venti costole.

Il layout di coperta è stato modificato e ottimizzato per la nuova vita sportiva di FIFI e la comodità dell’equipaggio durante le regate.

Una squadra di pittori specializzati hanno poi concluso il restauro occupandosi della verniciatura dei coppali, della pittura dell’antiscivolo della coperta e il ripristino dello smalto bianco monocomponente dell’opera morta.

Come da tradizione, la ferramenta e le attrezzature di coperta sono state sostituite con materiale bronzeo, tutto il legname è prima stato isolato con antiruggine a base di alluminio, sigillato mediante catrame dove necessario, e poi ricoperto da antivegetativa color smeraldo.